Valter Biella

baghèt, campane, flauti, canto, balli
- musiche e strumenti nel mondo popolare bergamasco -  







Ricco è il patrimonio legato alla musica, ai riti, al canto in terra orobica. Esplorando i capitoli elencati a sinistra si può avere un'idea dell'importanza di tale patrimonio, che per secoli ha accompagnato il mondo popolare in terra di Bergamo.

Gran parte di quanto è descritto fa parte di miei lavori di ricerca.
Diverse delle mie pubblicazioni sono volutamente fatte a "bassa tiratura su carta", per evitare gli sprechi.  Copie di questi lavori sono depositate e catalogate nelle biblioteche. Le potete trovare consultando i cataloghi OPAC ed SBN.
 
Buona parte del mio lavoro
si può scaricare direttamente come PDF, divenendo di  immediato accesso. Sono convinto che è fondamentale far circolare, in modo semplice e veloce, quello che si vuole far conoscere : il WEB è una grande occasione.
Questo non vuol dire che si può tranquillamente fare il "copia e incolla"; le pubblicazioni sono sempre tutelate dalla Legge sul Diritto d'autore .

Se qualcuno vuol sapere del mio curriculum, lo trovate qui.
Qui invece trovate le novità.
2014 - i prossimi appuntamenti :

- Domenica 27 luglio, alle 18, breve partecipazione a ORGANFESTIVAL, in sala Piatti

- Il 13 agosto a Santa Brigida, alle 16 conferenza sul baghèt, alle 21 musiche di baghèt per lo spettacolo teatrale  con Patrizia Geneletti

- il 6 e 7 settembre, esposizione di liuteria a Isola-Folk

- il 13 settembre concerto straordinario di cornamusa e"sivlì" a Corna Imagna, assieme a Guido Tacchini

- il 20 settembre Open-day alla scuola di musica "Bandavivace" di Ponteranica: iniziano i corsi di baghèt


- il 20 dicembre, una conferenza/concerto, assieme a Giusi Pesenti, Alberto Rota e Gianpiero Crotti. Al teatro di Via Celestini (BG)